12 consigli per preparare il tuo e-commerce al Black Friday

I saldi del Black Friday e del Cyber Monday sono dietro l’angolo.

È il sogno di ogni cacciatore di occasioni e gli acquirenti incalliti stanno già preparando le loro carte di credito.

Per gli e-commerce è il periodo più importante dell’anno per lanciare correttamente le offerte e sfruttare al massimo questa occasione.

12 consigli per preparare il tuo e-commerce al Black Friday

Nel 2021 le vendite on-line negli Stati Uniti durante il Black Friday hanno raggiunto $ 8,9 miliardi (pressoché allineate a quelle dell’anno precedente).

Vendite al dettaglio on-line negli Stati Uniti 2021, 2020: Thanksgiving, Black Friday, Cyber Monday

Questi non sono numeri da non prendere sotto gamba. Non è raro che alcuni brand generino più entrate a novembre che in tutto l’anno. E tu, non vuoi la tua fetta di torta?

In questo periodo gli acquirenti sono alla ricerca di un affare ed è la tua occasione per proporgli i tuoi prodotti e ottenere numeri di vendita impressionanti.

Ecco alcuni suggerimenti per il Black Friday e il Cyber Monday (BFCM) per aumentare le tue vendite.

1. Formula un’offerta semplice

Non rendere il calcolo dello sconto un problema di matematica. Fai un’offeta chiara e semplice.

Utilizza gli sconti automatici anziché richiedere ai clienti di inserire un codice coupon.

Ecco le strategie di prezzo più efficaci:

Sconti a percentuale

Questa è l’offerta di sconto più comune e per una buona ragione: i clienti sono ben abituati e si aspettano questo tipo di offerta che non lascia spazio a fraintendimenti.

esempio banner offerta black friday

Sconto in euro

Alcuni brand potrebbero fare meglio a scaglionare gli sconti in euro in base agli importi di spesa totali.

Più spendi, più risparmi. Ad esempio, “Spendi 50, risparmia 5” o “Spendi 100, risparmia 15”.

Può invogliare i clienti a spendere di più per risparmiare di più.

e-commerce - esempio offerta più spendi meno paghi

Imposta un valore minimo dell’ordine per la consegna gratuita

Invece di offrire la consegna gratuita su ogni ordine, che erode rapidamente i tuoi margini di profitto, imposta un valore minimo per l’ordine.

Questo è un ottimo modo per aumentare il valore medio dell’ordine.

Incoraggia i clienti a spendere un po’ di più per avere la consegna gratuita.

Offri un prodotto gratuito con ordini superiori a un determinato importo

Se hai un prodotto a basso costo che integra un altro prodotto (come un lucido da scarpe per scarpe in pelle o una ricarica di inchiostro per una penna stilografica), offrire un regalo gratuito con determinati prodotti o valori minimi di ordine è un ottimo modo per aumentare le conversioni.

Acquista uno, ricevi uno gratis o a metà prezzo

Un’offerta “Buy One Get One free” (BOGO) è una strategia di marketing che attira i clienti offrendo loro un incentivo ad acquistare due o più articoli.

Il prezzo del secondo articolo è solitamente scontato o offerto gratuitamente.

Utilizza questa offerta solo per articoli di valore uguale o inferiore. Non vuoi certo ridurre i tuoi margini di profitto su beni di valore superiore e crea l’offerta solo quando i livelli di inventario sono adeguati.

È un ottimo modo per spostare le scorte stagnanti o fuori stagione.

e-commerce - esempio offerta BOGO

2. Crea una landing page per attirare iscritti alla newsletter

Sebbene questa tattica sia un must per ogni e-commerce, funziona particolarmente bene se hai un ampio seguito sui canali di social, ma mancano numeri nella tua lista di posta elettronica.

L’e-mail rimane uno degli strumenti più potenti da sfruttare durante il weekend del BFCM.

Hai il controllo completo sul messaggio, sui tempi e su chi può vedere le tue e-mail.

Diverse settimane prima del BFCM, crea una landing con un modulo di iscrizione suggerendo alle persone di iscriversi se vogliono essere informati sulle tue offerte per il BFCM.

Quindi condividila sui tuoi canali social per avere nuovi iscritti.

Rendi l’offerta più appetibile offrendo sconti esclusivi ai sottoscrittori o un accesso anticipato alle offerte prima della corsa selvaggia, in modo che non rischino di perdersi degli articoli quando i livelli delle scorte diminuiscono.

3. Crea una pagina di offerte con keyword specifiche

Un suggerimento SEO molto pratico è quello di avere l’URL della pagina di destinazione strutturato in modo da poter essere riutilizzato di anno in anno.

Vale a dire, non utilizzare l’anno nello slug. Ciò ti consentirà di riutilizzare la pagina per ogni BFCM e di capitalizzare su eventuali backlink guadagnati nel tempo.

Nel corso degli anni le prestazioni SEO della pagina non faranno che aumentare.

Questa pagina può contenere in modo specifico le parole chiave del Black Friday e del Cyber Monday in abbinamento a parole chiave relative al brand e alla nicchia.

Ogni anno puoi semplicemente modificare e aggiornare le offerte o il nome della pagina in modo che coincida con l’anno.

Quando il periodo dei saldi è attivo, aggiungi un bel banner sulla tua home page e un link dal menu di navigazione che rimanda a questa pagina.

Al termine del BFCM rimuovi il link di navigazione e rimuovi tutti i banner della home page.

Lascia la pagina indicizzata, ma rimuovi i prodotti dalla raccolta. Potrai quindi riutilizzarla per il prossimo anno.

4. Promuovi le tue offerte presso gli affiliati

Se hai un programma di affiliazione, ora è il momento di avvisare i tuoi fedeli partner affiliati delle offerte per il BFCM.

È un’opportunità per loro di monetizzare mentre promuovono le tue offerte.

Puoi rendere l’affare più appetibile offrendo una commissione aggiuntiva per il raggiungimento di traguardi di vendita o premi per le migliori vendite di affiliazione.

e-commerce - esempio coupon affiliazione

5. Anticipa la concorrenza

Prendi in considerazione l’utilizzo delle stesse strategie per il BFCM, ma avvia le offerte in anticipo.

È una strategia ninja per attirare i clienti in attesa degli sconti.

Offerte anticipate hanno anche il vantaggio di evitare l’intasamento delle spedizioni in questo periodo.

6. Email, email, email

L’e-mail è ancora uno dei canali di vendita con i tassi di conversione più alti.

Se gestita bene, la tua mailing list può essere una miniera d’oro. Ma non aspettare fino alla vigilia del Black Friday per inviare le tue email.

Se non hai inviato e-mail alla tua lista in modo costante nel corso degli ultimi mesi, ora è il momento di rispolverarla.

Dì ai tuoi abbonati e clienti cosa accadrà.

Se sei preoccupato di sovraccaricare la tua lista e-mail esistente con troppi invii, invia un’e-mail in modo che chi è interessato possa aderire solo agli aggiornamenti sulle offerte. Così li taggherai per invii specifici e risparmierai spam ai clienti che non sono interessati.

La pianificazione degli invii dovrebbe avere almeno un’e-mail di pre-lancio nella settimana precedente a BFCM. Due sarebbe ottimale.

Condividi una storia sul tuo brand, notizie recenti e aggiornamenti sui nuovi prodotti e fai alzare le antenne ai tuoi iscritti.

Nel corso del fine settimana del BFCM, invia e-mail al mattino, al pomeriggio e alla sera.

Questo serve per catturare e ricordare alle persone cosa viene offerto, in modo che le tue e-mail non vengano trascurate. Sii originale nella comunicazione e chiaro sugli orari di inizio e fine delle vendite.

Le e-mail di conto alla rovescia funzionano bene per annunciare quando le offerte finiranno.

Assicurati di regolare la tempistica delle e-mail di promemoria per il carrello abbandonato. È fondamentale offrire ai clienti l’opportunità di finalizzare l’acquisto prima della fine del periodo di vendita.

Fai risaltare l’oggetto delle tue email

Poniti la domanda: “Aprirei questa email?”

Non fare come tutti e inserire il solito “30% di sconto sul Black Friday!”

Certo, riceverai qualche clic e qualche vendita, ma le caselle di posta saranno invase da decine delle stesse offerte.

Fai risaltare le tue e-mail e scrivi un oggetto che catturi l’attenzione.

7. Prepara il materiale di marketing per tempo

È l’ora degli straordinari per il tuo team (o persona) che si occupa di garphic design!

Banner sul sito, post sui social media, campagne e-mail: c’è molto materiale di marketing che deve essere pronto per l’uso.

Crea visual efficaci che possano essere facilmente rielaborati e riutilizzati in base al canale.

Aggiorna i tuoi principali generatori di lead come i popup del sito e i banner di annunci.

8. Pianifica tutto in anticipo

Meno decisioni devi prendere durante la giornata, più le cose andranno lisce e più tempo avrai a disposizione per gli imprevisti (immancabili) che potrebbero sorgere.

Controlla e ricontrolla che i tuoi sconti siano programmati per essere attivi esattamente quando lo desideri. Metti in fila le tue e-mail.

Usa uno dei tanti strumenti di pubblicazione sui social media per programmare i tuoi post.

9. Riassortisci l’inventario

Se non è già troppo tardi, assicurati che i livelli delle tue scorte siano adeguati.

È frustrante per i clienti avere la propria carta di credito pronta per l’acquisto e trovare la dicitura “esaurito”.

Colpisci mentre il ferro è caldo e cattura il loro desiderio di acquistare assicurandoti di avere scorte adeguate. Usa i dati passati per aiutare a prevedere le vendite.

10. Dai la priorità ai dispositivi mobili e ottimizza la velocità del sito

Oltre il 70% delle vendite del BFCM nel 2021 è stato effettuato su dispositivi mobili.

Se non disponi di un sito responsive o di immagini ottimizzate per dispositivi mobili, ora è il momento di mettere le cose a posto.

Immagina, come cliente, di acquistare su un sito che impiega dieci secondi per caricare una singola pagina di prodotto, di visualizzare le immagini dei prodotti che non vengono ridimensionate correttamente per il tuo dispositivo mobile per poi arrivare al check-out e ritrovarti su un sito al collasso…

Assicurati inoltre che il tuo server disponga della larghezza di banda necessaria per supportare l’aumento del traffico.

L’ultima cosa che vuoi è che il tuo negozio online vada in crash nel bel mezzo delle offerte.

11. Condividi aggiornamenti in tempo reale sui social

Durante il weekend condividi aggiornamenti live su prodotti esauriti, scorte in esaurimento e riassortimenti.

Condividi pubblicamente le risposte alle domande comuni dei clienti.

Le storie e i reel funzionano alla grande per condividere filmati esclusivi dietro le quinte e aggiornamenti dal vivo.

12. Fai un’analisi post-BFCM

Congratulazioni! Sei sopravvissuto agli alti e bassi di quello che è il periodo dell’anno più folle per la maggior parte degli e-commerce.

Prenditi un momento per festeggiare e fai un respiro profondo.

È il momento ottimale per rivedere cosa ha funzionato, cosa non ha funzionato e cosa può essere migliorato.

Se sai che è il momento di fare qualcosa, ma non hai il tempo o le competenze per farlo personalmente, contattami e definiremo assieme una strategia per migliorare il tuo sito!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento