Come guadagnare di più con il tuo e-commerce

Come aumentare i profitti del tuo sito di e-commerce con 5 semplici modifiche

Guadagnare di più con il tuo e-commerce

1. Crea un bundle

Un bundle è un’offerta speciale nel tuo shop creata combinando prodotti offerti con sconti e prezzi speciali.

Aumenterai il valore medio dell’ordine (AOV) creando prodotti selezionati e mirati (raggruppando per esempio gli articoli spesso venduti insieme e quelli correlati) per incoraggiare gli utenti ad acquistarli in un’unica offerta.

e-commerce - esempio bundle prodotto

Vendi di più combinando prodotti tra loro e offrendoli ai tuoi clienti sotto forma di offerte speciali

La tecnica del “bundle” è una delle strategie più intelligenti per aumentare le vendite di combinazioni di prodotti e per invogliare i clienti a tornare alla ricerca di nuove offerte.

Pensa a cosa cercano i clienti sul tuo sito, cosa acquistano, cosa desiderano comprare. Per esempio, se vendi una fotocamera, la maggior parte degli utenti che la acquisteranno probabilmente avrà bisogno anche di una scheda di memoria o di una custodia.

Potrai incoraggiare l’acquisto di questi prodotti sul tuo sito, aumentando le vendite dei prodotti correlati e costruendo una forte strategia di upsell!

2. Crea offerte acquista X e ricevi Y gratis

Immagina di camminare lungo la strada principale della tua città, circondato da negozi di ogni genere. Quali sono le vetrine che catturano la tua attenzione? La risposta è semplice: quelle che offrono promozioni e sconti particolari. Locandine colorate che presentano saldi di fine stagione, prendi 3 paghi 2, acquista un prodotto e ricevi un secondo in omaggio, 50% di sconto sul secondo articolo: questi sono solo alcuni dei trucchi più utilizzati per le attività commerciali.

e-commerce - esempi offerte

3. Aggiungi un order bump

Gli order bump sono offerte last-minute presentate di solito agli utenti nel carrello o nella pagina di pagamento.

Esempio:

Un cliente che acquista un telefono cellulare procede alla pagina di pagamento. Lì vedrà uno sconto una tantum su una garanzia aggiuntiva di 1 anno per il telefono cellulare:

e-commerce - esempio order bump

C’è da dire che questo tipo di upsell in fase avanzata del funnel tende a ridurre il tasso di conversione, mentre gli upsell nella pagina prodotto di solito sono migliori.

Perché usare un order bump?

  1. Aumenta la dimensione media dell’ordine (AOV)
    Quando un cliente accetta un order bump, spenderà più di quanto inizialmente previsto.
  2. Migliora l’esperienza del cliente
    La visualizzazione di offerte mirate e personalizzate in base al contenuto attuale della pagina migliora l’esperienza complessiva del cliente, il che può tradursi in una maggiore fidelizzazione del cliente.
  3. Attira nuovi clienti
    È probabile che i clienti che hanno beneficiato dell’offerta indirizzeranno nuovi utenti al tuo sito.

4. Aggiungi un mini-carrello pop-up

Mostra ai clienti un popup quando aggiungono un prodotto al carrello per migliorare l’esperienza utente e promuovere prodotti in upsell.

Un mini-carrello ti permette di mostrare una finestra popup ogni volta che un nuovo prodotto viene aggiunto al carrello e mostrarne il contenuto al cliente. Questo da un lato gli offre una chiara panoramica dei prodotti che sta acquistando, dall’altra lo incoraggia a continuare la navigazione e comprare altri prodotti.

e-commerce - esempio mini-carrello pop-up

Potrai anche incrementare il valore medio dell’ordine, promuovendo i prodotti correlati all’interno del popup, spingendo così i tuoi clienti ad acquistarli e strutturando un’efficace strategia di upselling e cross-selling.

5. Offri una subscription

Vendi prodotti in abbonamento nel tuo e-commerce per fidelizzare i tuoi clienti.

Vendere prodotti in abbonamento ti permette di ricevere costantemente pagamenti programmati potendo così supervisionare le tue entrate mese dopo mese.

e-commerce - esempio subscription

È il modello di business più popolare degli ultimi anni: gli utenti pagano un abbonamento – tipicamente settimanale, mensile o annuale – per utilizzare software, per accedere a corsi di formazione, per leggere gli articoli di un magazine, per accedere a un archivio di risorse in maniera illimitata (come nel caso degli audio libri offerti da Audible di Amazon o dei siti che offrono stock di immagini) o per usufruire di un servizio di hosting. Ma anche palestre, servizi di consulenza e di coaching, servizi di assistenza legale. È un modello di business efficace e vincente che si adatta alla maggior parte dei servizi e dei prodotti in vendita.

Se sai che è il momento di fare qualcosa, ma non hai il tempo o le competenze per farlo personalmente, contattami e definiremo assieme una strategia per migliorare il tuo sito!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento